TC Cone Beam

Nel nostro studio cerchiamo di avvalerci sempre delle migliori tecnologie che ci permettono di offrire gli alti standard qualitativi delle nostre terapie.

Per questo abbiamo installato una macchina TC Cone Beam che è in grado di valutare in 3D le arcate del paziente e tutte le informazioni per un perfetto trattamento.

TC Cone Beam del nostro studio

La macchina TC Cone Beam consente di riprodurre sezioni e/o di generare un’immagine tridimensionale del cranio per mezzo di radiazioni X a forma di fascio conico. Queste immagini sono acquisite da un sensore digitale ed elaborate da un computer.

Soprattutto se abbiamo un caso di implantologia, l’esame radiologico è indispensabile perché è l’unica indagine che permette di studiare bene le ossa.

Se fino agli ’90 l’unico esame che permetteva di effettuare questo tipo di studio era la TAC Dentascan, dal ’98 è stata introdotta una nuova tecnologia. La Tomografia Computerizzata Cone Beam (CBCT) ha ridotto moltissimo l’esposizione alle radiazioni, permettendo oltretutto una migliore risoluzione tridimensionale delle immagini.

La TC Cone Beam, infatti, ha in media un’esposizione ai raggi X inferiore di 23 volte rispetto alla TAC convenzionale Dentascan. Infatti, la nostra macchina per la TC è tra le poche che pongono particolare attenzione all’ottenere la qualità diagnostica seppure con un dosaggio basso di raggi X.

Panoramica 3D

Come funziona?

Il paziente viene fatto accomodare in piedi ed invitato ad appoggiare il mento su di un apposito poggiatesta che facilita il corretto posizionamento.

Il particolare design dell’apparecchiatura non risulta opprimente anche in caso di pazienti sofferenti di claustrofobia.

Durante la rotazione del sistema, il paziente è protetto dalle esposizioni ionizzanti e non entra in contatto con il sistema rotante. La sorgente dei raggi X ed il detettore ruotano silenziosamente intorno al paziente. In circa 10 secondi e in tempo reale, il software ricostruisce l’immagine volumetrica che è subito a disposizione del dentista.

Tags: No tags

Comments are closed.